Pagus

Dichiarazione Età

I declare that I am of the age required by law for the purchase of alcoholic beverages.

Dichiaro di avere l’età richiesta dalla Legge per l’acquisto di bevande alcoliche.

Confirm

This site uses cookies to provide you with a more responsive and personalised service. By using this site you agree to our use of cookies.
Please read our cookie notice for more information on the cookies we use and how to delete or block them.

Vinitaly 2019: vecchi amici e new entries

Vinitaly 2019: vecchi amici e new entries

06 July 2021

Verona durante Vinitaly, capitale del vino e dei distillati

Ogni primavera Verona diventa la capitale del vino: Vinitaly è la rassegna internazionale di vini e distillati più attesa dell'anno, con espositori e visitatori provenienti da tutto il mondo. Si è appena svolta, dal 7 al 10 aprile, la 53° edizione di Vinitaly, che si conferma l’evoluzione del settore vinicolo, una delle realtà più dinamiche ed entusiasmanti del settore primario.

Come ogni anno abbiamo dedicato un paio di giorni a questo imperdibile appuntamento: un'occasione perfetta per incontrare sotto lo stesso tetto tutte le cantine amiche di Pagus e scoprire nuovi possibili contatti per i nostri tour.

Ci siamo concentrati sui padiglioni 4-5 e 8, quelli dedicati al nostro Veneto, la prima regione per produzione di uva in Italia, la zona con la più alta capacità di imbottigliamento ed esportazione.

Ecco alcune delle cantine che abbiamo visitato: alcuni vecchi amici, alcuni nuove conoscenze, tutti accomunati da grandi vini!

Le cantine che abbiamo incontrato, le cantine che incontrerai

Per prima cosa abbiamo assaggiato un bicchiere di Soave Classico Grisela 2018 della Cantina Tessari di Antonio, Germano e Cornelia Tessari, con sede a Monteforte d'Alpone; il loro Soave Classico può vantare una certificazione biologica. Vuoi assaggiarlo anche tu? prenota il tuo posto al nostro wine tour “Soave, pranzo e Amarone”!

Vinitaly Cantina Tessari

Siamo poi entrati nel regno della Valpolicella, degustando i vini di Gabriele Dalcanale, enologo di origine trentina, ma che lavora a Negrar: il Valpolicella Superiore Classico Ca' Besi, il Ripasso della Valpolicella Classico e l’Amarone della Valpolicella Classico La Dama. Tutti vini certificati biologici.

La Cantina Lavarini, a Negrar, ha conosciuto negli ultimi anni una forte e costante crescita grazie alla guida del suo titolare, Massimo Lavarini; ci siamo fermati ad assaggiare il loro Valpolicella Ripasso Superiore Classico, l'Amarone della Valpolicella Classico e il loro Rosso Verona IGT “Piassaron”.
Puoi incontrare entrambe queste cantine durante il nostro tour del vino “A taste of Valpolicella” o nel corso della nostra wine experience “Valpolicella e Amarone con pranzo”.

E ora qualcosa di completamente diverso: Avant Garde è uno spumante metodo classico prodotto con uve 100% Corvina della Cantina Damoli, con sede a Negrar. Questo vino è stato presentato in anteprima durante Vinitaly — e, se avete già fatto un tour con noi, potreste riconoscere un volto amico dietro il bancone…!

Cantina Damoli Vinitaly
Cantina Damoli

A proposito di uva: non sono molte le cantine che vinificano in purezza l’Oseleta, un’uva autoctona della Valpolicella. Cantina Corte Archi di Fernando Campagnola, a Marano di Valpolicella, è una notevole eccezione!

Cantina Corte Archi Vinitaly
Cantina Corte Archi

Poi, ci siamo trasferiti ad assaggiare un grande classico della Cantina Bonazzi a Marano di Valpolicella: I Camponi Rosso veronese IGT, un successo assicurato.

Cantina Bonazzi Vinitaly
Cantina Bonazzi

Tempo di new entry: Cantina Veronese Beatrice è una nuova cantina, per la prima volta in mostra al Vinitaly. Abbiamo provato il loro Prosecco, Pinot grigio, Lugana e Bardolino Chiaretto, tutte belle aggiunta al panorama del vino! A proposito di Lugana, abbiamo incontrato anche Cascina Maddalena, Domenico Fraccaroli Wines, Citari Wines e Famiglia Olivini: scopri le loro bottiglie durante il nostro wine tour “Lago di Garda, pranzo e Lugana”!

Cantina Veronese Beatrice Vinitaly
Cantina Veronese Beatrice

La Valpolicella allargata arriva fino alla Val d'Illasi, la zona più a est della Valpolicella: qui la Cantina Villa Merighi di Alessandro Gallo, con sede a Sona, possiede alcuni ettari di terreno che producono Valpolicella e Amarone, oltre al Fiore Rosso IGT Verona e Custoza DOC.

Cantina Villa Merighi Vinitaly
Cantina Villa Merighi

Il nostro bellissimo tour si è concluso con una degustazione di Pinuar (Pinot nero) e Oseleta della Cantina Corte Quaiara di Giovanni Montresor, di Sona: due vini che incarnano l'esperienza della famiglia Montresor e la coraggiosa creatività di un vignaiolo di nuova generazione. Il nostro tour privato del vino "Sulle colline del Lago di Garda" include sia Cantina Villa Merighi che Cantina Corte Quaiara.

Cantina Corte Quaiara Vinitaly
Cantina Corte Quaiara

Ci siamo fermati ad incontrare molte altre cantine e amici, come Gabriele Dalcanale della Cantina Le Bignele, Claudia e Giulia Benazzoli della Cantina Benazzoli con il loro progetto enologico dedicato alle donne, Azienda Agricola Le Marognole di Marano di Valpolicella, Piccoli Daniela Vini di Parona di Valpolicella, Cantina Salgari di Negrar, Cantina Santi (parte del Gruppo Italiano Vini), Azienda Agricola Le Bertarole di Fumane, Tenute Salvaterra e Tenute Falezza.

Non vediamo quindi l'ora di presentarvi tutte queste cantine e i loro incredibili vini durante i nostri tour: consultate il nostro calendario per vedere tutte le nostre soluzioni e prenotate in anticipo il vostro wine tour preferito!

Lascia un commento

Leggi altre news

Resta in contatto