Pagus

Dichiarazione Età

I declare that I am of the age required by law for the purchase of alcoholic beverages.

Dichiaro di avere l’età richiesta dalla Legge per l’acquisto di bevande alcoliche.

Confirm

This site uses cookies to provide you with a more responsive and personalised service. By using this site you agree to our use of cookies.
Please read our cookie notice for more information on the cookies we use and how to delete or block them.

La Vendemmia è un atto di fiducia

La Vendemmia è un atto di fiducia

14 September 2021

Per i wine lovers questo è il periodo più bello dell'anno: la vendemmia in Valpolicella, le feste dell'uva, le cantine che profumano di mosto.

Per le cantine, questo è il periodo più delicato: il momento di raccogliere il frutto di un anno di lavoro.

Tempo e natura sono i due fattori da cui un vignaiolo dipende maggiormente. Nel periodo della vendemmia, la prima cosa che fa un vignaiolo appena si sveglia è controllare le previsioni del tempo. Proprio così: se volete sapere che tempo farà, chiedete ad un vignaiolo: lo saprà sempre.

Come sta andando la vendemmia quest'anno? Rispetto agli anni scorsi, la stagione è in ritardo di una decina di giorni, questo perchè in primavera le temperature sono rimaste basse e anche maggio è stato un mese fresco e piovoso.

Le prime uve che si raccolgono sono quelle destinate ai vini da appassimento: Amarone della Valpolicella, Recioto di Soave e Recioto della Valpolicella. Sono uve che vengono raccolte a mano, in cassetta e che vengono lasciate ad appassire per qualche mese. 

Prima della vendemmia è importante valutare la sanità delle uve e la loro maturazione. Quest'ultima dipende dal grado zuccherino che raggiunge l'uva: per questo è importante avere una stagione con tempo favorevole, che alterni caldo e vento, sole e pioggia, in modo da far crescere i grappoli al meglio. 

La vendemmia è in corso, l'annata è stata buona, ma solo una volta che il vino sarà in bottiglia, potremmo davvero sapere come è andata la vendemmia. Il vino è proprio per questo un atto di fiducia: verso la natura, verso chi lo produce, verso chi ve lo consiglia e verso chi lo promuove.

Cari winelovers, dietro ad ogni bottiglia che aprite, pensate alla vendemmia che l'ha generata e a tutte le aspettative che contiene il vino che andrete a godervi.

Lascia un commento

Leggi altre news

Resta in contatto