Pagus

Dichiarazione Età

I declare that I am of the age required by law for the purchase of alcoholic beverages.

Dichiaro di avere l’età richiesta dalla Legge per l’acquisto di bevande alcoliche.

Confirm

This site uses cookies to provide you with a more responsive and personalised service. By using this site you agree to our use of cookies.
Please read our cookie notice for more information on the cookies we use and how to delete or block them.

Bevi rosa, bevi Chiaretto!

Bevi rosa, bevi Chiaretto!

06 July 2021

In 30 minuti di auto dal centro di Verona è possibile raggiungere il Lago di Garda, il lago più grande d'Italia. Acqua cristallina, dolce brezza estiva e un'atmosfera vivace sono solo alcune delle cose belle che questo lago ha da offrire. Non da ultimo, vanta una gamma di vini eccellenti, tra i quali spicca il rosato secco Bardolino Chiaretto.

Chiaretto: un nome che parla da solo

Chiaretto… Qual è il segreto dietro questo nome? Come già detto, il Chiaretto è un vino rosato e la prima cosa che caratterizza questo vino è il suo colore. Un rosa delicato ed elegante, le cui sfumature spaziano da un tenue rosa pastello a un più vivace rosa corallo.

Bardolino Chiaretto wine bottles
Bottiglie di vino Bardolino Chiaretto

Bardolino Chiaretto in poche parole

Il Bardolino Chiaretto viene prodotto sulla sponda orientale del Lago di Garda, mentre sulla sponda occidentale si trova un altro tipo di rosato secco chiamato Valténesi Chiaretto (...ma questa è un'altra storia!). Nel 1968 faceva parte della stessa DOC del Bardolino, il vino rosso che prende il nome dal paese di Bardolino e che qui viene prodotto. Ma a partire dall’annata 2018 i produttori di Chiaretto hanno lottato per ottenere un nuovo disciplinare di produzione completamente dedicato al vino rosato, sottolineandone l'importanza e il ruolo principale nel rappresentare il patrimonio vitivinicolo del Lago.

Le sue origini risalgono all'epoca romana, quando lo strumento utilizzato per produrre questo vino era il cosiddetto "torchio", una speciale pressa che permetteva ai produttori di ottenere il colore rosato mediante la spremitura soffice degli acini. Al giorno d'oggi, la tecnica utilizzata per produrre il Chiaretto non ha nulla a che vedere con il "torchio", né si tratta di un blend di vini bianchi e rossi. I produttori utilizzano invece uno specifico processo di vinificazione: le bucce rimangono direttamente a contatto con il mosto per un periodo di tempo che va dalle 2 alle 48 ore. Il risultato è un pregiato vino rosato di grande fascino.

Bardolino, Lake Garda
Bardolino, Lago di Garda

Il rosa sta bene con tutto

In ogni caso, il colore non è tutto in un vino. Quindi cosa ci si può aspettare da un bicchiere di questo rosato secco? Ebbene, innanzitutto note fresche di piccoli frutti di bosco e mela croccante, un profumo agrumato di mandarino e un netto retrogusto speziato. Considerato per molti anni il vino perfetto per l'estate, oggi l'idea del Chiaretto come vino da bere unicamente in estate è stata superata. Infatti, anche se il vino si abbina molto bene a piatti estivi italiani come prosciutto e melone (prosciutto di Parma e melone), insalata caprese (mozzarella, pomodori e basilico) e carpaccio di carne (fette sottili di carne cruda); è perfetto anche con pesce alla griglia e al forno e piatti come i ravioli. Se hai voglia di sperimentare nuovi abbinamenti, prova il Chiaretto con la paella o con il sushi: sapidità e freschezza lo rendono  perfetto per esaltare la cucina internazionale.

Chiaretto wine label
Vino Chiaretto

Innamorarsi del Lago e del suo Chiaretto è facile, vero? Allora prenota uno dei nostri tour enogastronomici Lago di Garda e Rosé o Lago di Garda, Lunch e Amarone.

Lascia un commento

Leggi altre news

Resta in contatto