Pagus

Dichiarazione Età

I declare that I am of the age required by law for the purchase of alcoholic beverages.

Dichiaro di avere l’età richiesta dalla Legge per l’acquisto di bevande alcoliche.

Confirm

This site uses cookies to provide you with a more responsive and personalised service. By using this site you agree to our use of cookies.
Please read our cookie notice for more information on the cookies we use and how to delete or block them.

Il magico mondo del Soave

Il magico mondo del Soave

06 July 2021

Soave: una parola dai tanti sapori

Gradevole, dolce, armonioso: ecco cosa significa la parola “soave” in italiano. Tuttavia, “Soave” significa molto di più!

Soave castle

Castello di Soave

Il Soave è un vino antico, probabilmente il vino bianco più famoso del Veneto. La sua produzione è legata al borgo dal quale prende il nome, Soave appunto, un paesino che si trova sulle colline a nordest di Verona. In queste zone la coltivazione della Garganega, l’uva da cui è principalmente composto, risale a già migliaia di anni fa.

Il suo nome peculiarmente poetico diede vita a un fiorire di spiegazioni fantastiche; la più accreditata è quella che collega questa zona con il popolo svevo, popolo germanico che seguì il re longobardo Alboino quando scese in Italia nel VI secolo. Si stabilirono su un colle che dominava la pianura, in posizione strategica, proprio sulla via di comunicazione Est/Ovest. Oggi il paese è famoso soprattutto, oltre che per l'omonimo vino, per il suo castello medievale, probabilmente uno dei migliori esempi di architettura medievale dell'intera regione.

Non esiste un documento ufficiale che mostri le origini di questa monumentale fortificazione, secondo gli studi effettuati risalirebbe agli inizi del X secolo e sarebbe stata eretta su un precedente insediamento romano. I conti di San Bonifacio furono i primi feudatari a possedere questa rocca, che fu poi conquistata dagli Scaligeri alla fine del XIII secolo. Nel 1375 Cansignorio della Scala decise di rafforzarlo, aggiungendo le imponenti mura di cinta che ancora oggi racchiudono l'intero borgo, conferendogli un'atmosfera medievale unica. Oggi è possibile visitare il castello, con il suo ponte levatoio, l'alta torre centrale, i cortili e i saloni affrescati, mentre il suo mastio e la cinta muraria offrono uno dei panorami più belli sui monti Lessini e sulla pianura padana, nonché un balcone d’eccezione per ammirare i vigneti che circondano il castello.

Il successo dei vini Soave

Il Soave è uno dei vini bianchi più rinomati in Italia e all'estero, può essere fermo e secco, leggermente frizzante o, nella sua versione Recioto, anche dolce. La denominazione DOC tutela diverse tipologie di Soave prodotte in questa zona, posta sulle colline tra le province di Verona e Vicenza.  Sulle colline di Soave e Monteforte d’Alpone si trova il sito produttivo più antico, i vini di questa zona possono fregiarsi dell’appellativo Soave Classico DOC. Le colline tra San Martino Buon Albergo fino a Roncà danno invece vita alla DOC Colli Scaligeri. Mentre sia nelle due zone precedenti,sia nelle zone pianeggiati delle valli è possibile produrre gli altri vini della denominazione come il Soave DOC, il Superiore DOCG e il Recioto di Soave DOCG.

Soave grapes

Uva Garganega

Secondo il disciplinare, il Soave DOC deve essere costituito da almeno il 70% da uve Garganega, vitigno locale dal grappolo abbastanza grosso, con acini duri, dalla buccia dorata e ad alta resa, mentre il restante 30% può comprendere Trebbiano di Soave, Uve Pinot Bianco e Chardonnay. Tuttavia, la tendenza prevalente dei viticoltori è quella di utilizzare Garganega in purezza, in quanto è un'uva che aggiunge tutti quei caratteristici profumi minerali provenienti dalle colline vulcaniche su cui cresce. I vini Soave tendono ad avere un corpo da leggero a medio, sono vini perfetti per essere gustati come aperitivo!

Soave

Un brindisi durante un tour Pagus Soave

Partecipa a uno dei nostri wine tours dedicati per esplorare questa terra magica, ricca di storia e di sapori! Puoi prenotare il nostro “Tour Soave e Amarone”, scegliendo tra una visita privata o di gruppo; in alternativa, puoi decidere di trascorrere un'intera giornata in giro per Valpolicella e zona del Soave con il nostro “Soave, pranzo e tour dell'Amarone”, per diventare un vero intenditore di vini locali sia rossi che bianchi! Infine, scopri di più sul nostro tour interamente dedicato al Soave. Oppure crea il tuo tour personalizzato: contattaci e progetteremo per te la wine experience perfetta!

Lascia un commento

Leggi altre news

Resta in contatto